^^

..:: Attività sismica ::..




Ad inizio pagina i tracciati del sismografo della stazione sismica amatoriale di Arzignano, sotto la mappa riporta i terremoti con magnitudo uguale o superiore a 2.0 della scala Richter localizzati in Italia dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV. Nei casi in cui un evento sismico sia stato risentito, esso viene comunque riportato nella lista. Informazioni sui terremoti di magnitudo inferiore a 2.0 possono essere estratte dal database ISIDe.Facendo scorrere la mappa vengono inoltre riportati i terremoti più significativi rilevati in altre zone del mondo.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione al momento. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e del magnitudo.
In caso di eventi significativi la pagina potrebbe non mostrare la mappa in tal caso selezionare la Lista Terremoti.
A fondo pagina vengono riportati i Terremoti con magnitudo uguale o superiore a 4.0 della scala Richter registrati da U.S. Geological Survey.


SISMOGRAMMI

La stazione è costituita da due geofoni da 4,5Hz e un sensore lungo periodo  autocostruito tipo Lehman collegati ad un acquisitore elettronico e dal software Seismowin. Il segnale ricevuto viene digitalizzato a 24 bit e il software processa tale segnale filtrando da tutti i distrurbi locali e producendo una schermata come sotto detta "DRUM" (cilindro) che simula il classico sismografo a carta.

Canale Verticale
  
Canale Nord-Sud
  
Canale Est-Ovest

www.iesn.it - MeteoArzignano


Tabella di gravità del terremoto
Magnitudo Richter
Effetti del sisma
0 - 1,9
Può essere registrato solo mediante adeguati apparecchi.
2 - 2,9
Solo coloro che si trovano in posizione supina lo avvertono; un pendolo si muove.
3 - 3,9
La maggior parte della gente lo avverte come un passaggio di un camion; vibrazione di un bicchiere.
4 - 4,9
Viene avvertito da molti; un pendolo si muove notevolmente; bicchieri e piatti tintinnano; piccoli danni a edifici storici e a quelli costruiti con metodi classici.
5 - 5,9
Tutti lo avvertono scioccante; molte fessurazioni sulle mura; crollo parziale o totale di case già lesionate da precedenti eventi sismici e aventi problematiche statiche preesistenti; pericolo per la popolazione con possibili alcuni morti e feriti.
6 - 6,9
Tutti lo percepiscono; panico; crollo delle case costruite senza criteri antisismici; possibile grave danneggiamento a infrastrutture (viadotti, ponti, ecc.); rischio maremoto; pericolo per la popolazione con alcuni morti e feriti.
7 - 7,9
Panico; pericolo di morte negli edifici; solo alcune costruzioni rimangono illese; morti e feriti; maremoto; popolazione colpita.
8 - 8,9
Ovunque pericolo di morte ; edifici inagibili; onde alte sino a 40 metri.
9 - 9,9
Totale allagamento dei territori in questione o spostamento delle terre e numerosissimi morti; Popolazione fortemente colpita.
10 o più
Particolari eventi di eccezionale gravità: spaccature della terra, totale distruzione di strutture artificiali e maremoti

Terremoti ultimi 7 giorni

Terremoti negli ultimi 7 giorni di magnitudine 2.0 o superiore entro i 2000 km (1243 mi)
Aggiornato il = Fri, 27-May-2022 01:04:40 CEST

Zona epicentro Magnitudo Distanza da Epicentro Time Link
128 km SSW of Koróni, Greece 4.6 0014061406 km (874 mi) 1653515689Wed, 25-May-2022 23:54:49 CEST map
9 km NNE of Lepenoú, Greece 4.7 0011291129 km (701 mi) 1653425447Tue, 24-May-2022 22:50:47 CEST map
8 km NW of Makrakómi, Greece 4.1 0011601160 km (721 mi) 1653131676Sat, 21-May-2022 13:14:36 CEST map
38 km NE of Al Hoceïma, Morocco 4.0 0016171617 km (1005 mi) 1653077490Fri, 20-May-2022 22:11:30 CEST map
48 km NE of Al Hoceïma, Morocco 5.5 0016081608 km (999 mi) 1653050149Fri, 20-May-2022 14:35:49 CEST map

5 Terremoto/i trovato/i. Clicca sul link Zona epicentro o Link alla Mappa per maggiori dettagli da USGS

Script by Saratoga-weather.org

Mappa e dati per gentile concessione di Osservatorio Geologico degli Stati Uniti.



 
 


GLOSSARIO METEOROLOGICO
Nubifragio
Precipitazione estremamente violenta di carattere temporalesco, che in breve tempo rovescia al suolo grandi quantità di acqua, producendo ingrossamento e straripamento dei corsi d'acqua, allagamenti e frane. Secondo certi autori si può parlare di nubifragi soltanto se la durata è di almeno mezz'ora e l'intensità di precipitazione di almeno 40 mm in mezz'ora, di 60 in un'ora, di 70 in due ore, di 80 in tre ore (BILANCINI).
Share

Non seguire questo link o sarai bannato dal sito!