^^

..:: Attività sismica ::..




Ad inizio pagina i tracciati del sismografo della stazione sismica amatoriale di Arzignano, sotto la mappa riporta i terremoti con magnitudo uguale o superiore a 2.0 della scala Richter localizzati in Italia dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV. Nei casi in cui un evento sismico sia stato risentito, esso viene comunque riportato nella lista. Informazioni sui terremoti di magnitudo inferiore a 2.0 possono essere estratte dal database ISIDe.Facendo scorrere la mappa vengono inoltre riportati i terremoti più significativi rilevati in altre zone del mondo.
I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione al momento. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e del magnitudo.
In caso di eventi significativi la pagina potrebbe non mostrare la mappa in tal caso selezionare la Lista Terremoti.
A fondo pagina vengono riportati i Terremoti con magnitudo uguale o superiore a 4.0 della scala Richter registrati da U.S. Geological Survey.


SISMOGRAMMI

La stazione è costituita da due geofoni da 4,5Hz e un sensore lungo periodo  autocostruito tipo Lehman collegati ad un acquisitore elettronico e dal software Seismowin. Il segnale ricevuto viene digitalizzato a 24 bit e il software processa tale segnale filtrando da tutti i distrurbi locali e producendo una schermata come sotto detta "DRUM" (cilindro) che simula il classico sismografo a carta.

Canale Verticale
  
Canale Nord-Sud
  
Canale Est-Ovest

www.iesn.it - MeteoArzignano


Tabella di gravità del terremoto
Magnitudo Richter
Effetti del sisma
0 - 1,9
Può essere registrato solo mediante adeguati apparecchi.
2 - 2,9
Solo coloro che si trovano in posizione supina lo avvertono; un pendolo si muove.
3 - 3,9
La maggior parte della gente lo avverte come un passaggio di un camion; vibrazione di un bicchiere.
4 - 4,9
Viene avvertito da molti; un pendolo si muove notevolmente; bicchieri e piatti tintinnano; piccoli danni a edifici storici e a quelli costruiti con metodi classici.
5 - 5,9
Tutti lo avvertono scioccante; molte fessurazioni sulle mura; crollo parziale o totale di case già lesionate da precedenti eventi sismici e aventi problematiche statiche preesistenti; pericolo per la popolazione con possibili alcuni morti e feriti.
6 - 6,9
Tutti lo percepiscono; panico; crollo delle case costruite senza criteri antisismici; possibile grave danneggiamento a infrastrutture (viadotti, ponti, ecc.); rischio maremoto; pericolo per la popolazione con alcuni morti e feriti.
7 - 7,9
Panico; pericolo di morte negli edifici; solo alcune costruzioni rimangono illese; morti e feriti; maremoto; popolazione colpita.
8 - 8,9
Ovunque pericolo di morte ; edifici inagibili; onde alte sino a 40 metri.
9 - 9,9
Totale allagamento dei territori in questione o spostamento delle terre e numerosissimi morti; Popolazione fortemente colpita.
10 o più
Particolari eventi di eccezionale gravità: spaccature della terra, totale distruzione di strutture artificiali e maremoti

Terremoti ultimi 7 giorni

Terremoti negli ultimi 7 giorni di magnitudine 2.0 o superiore entro i 2000 km (1243 mi)
Aggiornato il = Tue, 07-Dec-2021 06:03:47 CET

Zona epicentro Magnitudo Distanza da Epicentro Time Link
Near the coast of western Turkey 4.2 0014661466 km (911 mi) 1638622869Sat, 04-Dec-2021 14:01:09 CET map
15 km SW of Gargaliánoi, Greece 4.4 0012831283 km (797 mi) 1638560013Fri, 03-Dec-2021 20:33:33 CET map
8 km NNE of Canneto, Italy 4.4 000817817 km (508 mi) 1638398654Wed, 01-Dec-2021 23:44:14 CET map
11 km W of Galaxídhion, Greece 4.4 0012201220 km (758 mi) 1638282022Tue, 30-Nov-2021 15:20:22 CET map
37 km W of Agios Kirykos, Greece 4.2 0015171517 km (942 mi) 1638268344Tue, 30-Nov-2021 11:32:24 CET map

5 Terremoto/i trovato/i. Clicca sul link Zona epicentro o Link alla Mappa per maggiori dettagli da USGS

Script by Saratoga-weather.org

Mappa e dati per gentile concessione di Osservatorio Geologico degli Stati Uniti.



 
 


GLOSSARIO METEOROLOGICO
Vento
Il vento è prodotto dalla differenza di pressione tra due zone e serve per ristabilirne l'equilibrio. Dalla zona con pressione più alta l'aria affluisce a quella con pressione inferiore. Più le isobare (linee di ugual pressione) sono ravvicinate e più la forza del vento sarà intensa. Il vento è classificato dalla scala Beaufort. E' definito dalla sua direzione e dalla sua forza o, più esattamente, dalla sua velocità. Vento, pressione atmosferica e temperatura stanno in rapporto funzionale con l'andamento del tempo.
Share

Non seguire questo link o sarai bannato dal sito!